sabato 25 agosto 2012

domenica di studio

buon giorno fanciulle
come state?

ora qui sta piovendo dolcemente. C'è un clima surreale in questa casa, in questa strada, in questo quartiere.
Alla domenica si svuota completamente, i bar sempre pieni hanno le serrande abbassate, gli uffici sono chiusi, tutti i palazzi sono bui e non se ne vede una delle tiratissime marionette che gironzolano con le loro cravatte, le scarpe firmate, le acconciature sempre in ordine e il macchinone parcheggiato in diagonale.
C'è silenzio totale.
Il rumore della pioggia predomina mentre io faccio colazione e il Vicino dorme nel mio letto.
Pesca, un pugno di corn flackes, caffè, un goccino di latte
è la mia colazione in preventivo del pranzo che non ci sarà
anche ieri ho fatto così

tra mezz'ora dovrei essere in aula studio mentre penso al fatto che mi ri-leggerei qualche vostro post perché mi era piaciuto
penso al peso che non so bene per quale fortuna ma è rimasto quasi invariato, con un aumento di qualche etto.
penso che con una giornata così uscirei tra qualche oretta a passeggiare, con le mie scarpe preferite e un ombrello orribile che prendo sempre dalla mia compagna di stanza

inoltre sono un po' preoccupata a causa del ciclo che proprio non mi vuole arrivare..

ho un sacco di idee, progetti e novità
spero di trovare una sera di queste in cui ho ancora energia per potervi aggiornare

ahha magari nemmeno vi interessa
magari spesso questo blog parla di tutto e niente
ma vorrei pure dei vostri consigli e per ciò.. scriverò cio che mi sento

vado a vestirmi e svegliare quell'altro
oggi pantaloni lunghi yea :)
un abbraccione
buona domenica



mercoledì 22 agosto 2012

non sparirò più

quasi mi prende un colpo vedendo la data del mio ultimo post
ragazze chiedo perdono immenso!
non ho potuto connettermi dal PC di mio padre per una folle paura che in qualche modo possa risalire al blog
spesso però facevo una capatina dal cellulare, sbirciando di soppiatto le vostre prime parole, i titoli dei post, le immagini perché oltre la home page di blogger non posso andare
ed ora eccomi
ho letto tutte voi e sono pronta a rincominciare

è stato un mese strano questo
ho iniziato alla grande, con una buona dieta e tanto sport. Andavo a correre in riva al mare, mattino e/o sera a giorni alterni e spesso, al tramonto, è venuto pure mio padre con la bici..
poi ho iniziato ad avere la casa affollata, nonna, nipoti, sorella.. non è stato facile.. niente sport perchè devo badare ai piccoli, niente cibo sano che voglio perché si mangia tutti uguale ..
e così tutto è decaduto lentamente

e tra una cosa è l'altra è passato pure il mio compleanno
ecco i 21 con il solito peso di ogni anno fatto di promesse non mantenute e obiettivi ancora irraggiungibili.. in realtà ho davvero poca simpatia per questo giorno dell'anno e non a caso mi rintano della mia isoletta, con i miei genitori e nipotini, a far nulla, declinando tutti gli inviti per uscire e di incontro..
passando la giornata come tutte altre, come è in realtà
un giorno qualsiasi dell'anno, anniversario di brutti ricordi..

poca feste da giovane come dovrei essere
diciamo che sono uscita più volte con il passeggino ad addormentare il piccino che a ballare tutta agghindata con le amiche

ho rivisto il mio ex e mi sto scrivendo con il vicino

aggiungo dicendo che non so proprio quanto pesi
domani mattina sarà il giorno della verità

vi aggiornerò più avanti
mi siete mancate

Emy