lunedì 6 maggio 2013

iniziamo seriamente da qui

rieccomi in questo ennesimo lunedì in viaggio, con valigie e borse, il caldo, la folla, la voglia di tornare nella mia casetta e con un sottile velo di tristezza nel lasciare la famiglia e le terre a cui sono terribilmente legata.
ho tante belle cose da dirvi e credo un solo post non basti..
partiamo allora con i racconti e tenterò di essere riassuntiva:

per prima cosa vi annuncio che sono andata finalmente a correre! tre giorni alternati di corsa tra i vigneti vicino casa, martedì, giovedì e sabato.
il primo giorno che sono uscita con i miei soliti pantaloncini e le scarpe da ginnastica è stato fantastico e distruttivo: i primi 7 minuti si sono rivelati i peggiori, con dolori ovunque e fiato corto, che hanno poi lasciato il posto però ad un passo costante, con la mente lucida e libera, un respiro regolare e tante endorfine che iniziavano ad entrare in circolo.
il posto che mi ha consigliato mio padre per correre è davvero bello e lontano da occhi indiscreti, gentaglia, macchine e rumore, peccato solo che non abbia fatto qualche foto da mostrarvi (magari prossima volta che torno)
comunque quel giorno ritornata a casa ero piena di vitalità! ho fatto i tre piani di scale saltellando e poi 20 minuti di stretching mentre mia madre parlava di non ricordo cosa..
è una delle più belle sensazioni quando ti senti soddisfatta, orgogliosa perché sai di esserti spinta al massimo, leggera, carica, felice e piena di voglia di fare!
è esattamente per questo che mi piace così tanto correre
che sciocca ad ever mollato in questi mesi

a Padova, dove abito quest'anno, purtroppo è molto più complicato correre senza rimetterci un polmone, però sto organizzando il percorso migliore e spero tanto di provarlo già domani!

sull'aspetto del peso non ho proprio belle notizie
ma oggi ho fatto una spesa in totale rispetto del mio corpo, prevedendo una colazione, un pranzo, una cena e persino degli spuntini tutti il più equilibrati possibili
non mi abbufferò di cio' che ho comprato
mai e poi mai
non deve accadere!

che altro dirvi?
.. che c'è la farò e basta
che tra un mese saremo in giugno e io voglio a tutti i costi sentirmi bene in spiaggia
voglio gambe toniche senza cellulite
voglio un nuovo costume
voglio indossare vestiti senza vergognarmi
e lo farò punto e basta
non si discute
non c'è tempo per fallire
farò tutto quello che devo
non solo sul piano alimentare e di esercizi ma anche universitario

vi abbraccio e vi mando un grosso bacio
spero di non avervi annoiato con questo post chilometrico
baci
Emy






2 commenti:

  1. Cara Emy,
    ti riscrivo dopo mesi di assenza, scusami.
    Mi fa piacere che sei andata a correre, ci sono andata anche io dopo un sacco di tempo!! è stato così anche per me.. inizialmente distruttivo ma poi sempre meglio..poi se pensi che è una cosa che ti farà bene aiuta ancora di più ad andare avanti! Continua così!
    Ti sento positiva, mi fa molto piacere!
    Le ultime frasi mi hanno dato una gran carica anche a me! Sopratutto la frase.. NON C'é TEMPO PER FALLIRE.,. perché è vero... hai piu che ragione! Deve andare bene per forza!

    stupenda l'immagine.
    un abbraccio
    Laretta

    RispondiElimina
  2. Ehi ho letto da qualche parte "campagne isontine" o qualcosa del genere e mi è venuto quasi un infarto! Ma di dove sei esattamente? Ti rendi conto che potremmo essere a pochi km di distanza? =) Scrivimiiiiiii



    Victoria

    RispondiElimina