domenica 6 ottobre 2013

giornate normali

Tornano le giornate di pioggia, le lunghe camminate con l’ombrello in centro, a guardare vestiti che non potrò comprare, a sfogliare libri in librerie sovraffollate, a sognare ad occhi aperti in totale pace. Mi piace essere tornata a Pd, e mi piacciono queste domeniche tranquille prima dell’inizio delle lezioni.
Ora sono sulla poltroncina blu, con la tv accesa e un coinquilino mezzo addormentato sul divano, la copertina rossa sulle gambe e l’immancabile te bollente (al finocchio e liquirizia). Per ora ho pranzato solo frutta, non tanto perché voglio tornare ai digiuni d’un tempo ma per disintossicarmi, fare un attimo di pausa dalle schifezze che assumo ultimamente e riprendere in mano l’alimentazione sana. Il punto è che io e le altre due ragazze con le quali divido la camera, siamo sempre sempre assieme; dal giorno del trasloco ci siamo mosse in branco, abbiamo diviso i pasti e non volendo fare la figura della fissata mi sono adattata a loro, ma mangiare così mi fa sentire proprio sporca, unta, e sbagliata e non voglio continuare con questo senso di colpa terribile. Comunque martedì inizio l’università e allora potrò gestirmi in autonomia almeno il pranzo. Da allora le cose cambieranno e, spero, il peso diminuirà più velocemente.
Mi sono anche informata sulla palestra di fronte a casa e non sembra male, ben attrezzata, orari adatti, intima, e con gente simpatica; vogliono quasi 200 euro per tutto l’anno, che per me sono davvero tanti soldi, e ho l’ansia che anche se mi iscrivessi poi potrei abbandonare, come ho sempre fatto in tutto. D'altronde non posso nemmeno andare a correre nei dintorni essendo un brutto quartiere pieno di balordi e anche super trafficato, e fare esercizi in casa sarebbe troppo imbarazzante. Che faccio?.. bo


Questo era un aggiornamento veloce della situazione; da martedì incomincerà di nuovo la vita frenetica di sempre a allora anche i miei post forse diventeranno più interessanti.
Via abbraccio tutte
grazie di essere passate
Emy


panorama dalla nuova casa

passeggiatina in centro con la pioggia

scorci di città

4 commenti:

  1. .....mmm..pare che condividiamo qualcosa...

    RispondiElimina
  2. Io ti consiglio di iscriverti in palestra! Se sai di aver speso per tutto l'anno ciò sarà una spinta in più per andarci... oltre al fatto che puoi andarci quando vuoi, hai la tua intimità, hai tutto ciò che ti serve... insomma.. no excuses! Non c'è la scusa della pioggia, dei coinquilini, e bla bla bla...
    Dai... che aspetti? :)

    RispondiElimina